Il fabbisogno proteico del corpo – come incontrarlo?

Le proteine ​​svolgono un ruolo importante nel migliorare le prestazioni degli atletiLe proteine ​​svolgono un ruolo importante nel migliorare le prestazioni degli atleti

Fino a poco tempo si è pensato che la proteina è la fonte principale di forza e di energia. Attualmente, ci sono accanto ai carboidrati la seconda parte più importante della dieta di persone che praticano lo sport.

Le proteine ​​formano una parte della struttura di ciascuna delle cellule e tessuti del corpo, compreso il tessuto, muscoli, organi interni, pelle, capelli e unghie. Essi rappresentano circa il 20 % del peso totale dell’insieme. Essi sono necessari per la ricostruzione e lo sviluppo dei tessuti, e la produzione di enzimi, ormoni e neurotrasmettitori. Le proteine ​​aiutano a mantenere l’equilibrio ottimale dei tessuti del corpo fluido ed è coinvolto nel trasporto di sostanze nutritive.

Gli aminoacidi

L’elemento base di ogni proteina sono gli aminoacidi che possono essere combinati tra loro per formare una proteina. Si possono dividere in endogeni ed esogeni.

Gli amminoacidi essenzialiGli amminoacidi essenziali

chiamati anche non di base sono formati nel corpo da azoto, carboidrati, e altri aminoacidi. Questi includono alanina, arginina, cisteina, asparagina e acido aspartico, glutammina e acido glutammico, istidina, glicina, e tirosina, serina e prolina. A loro volta, gli amminoacidi essenziali devono ottenere forniti con il cibo. Questi includono valina, triptofano, treonina e fenilalanina, metionina e, isoleucina, leucina e lisina. Gli amminoacidi ramificati costituiti da tre amminoacidi, che sono la valina, leucina e isoleucina. Essi costituiscono il 30 % delle proteine ​​muscolari, e sono la base per la glutammina e alanina di essere rilasciato in grandi quantità durante aerobica vigorosa. Dopo il crollo di proteine ​​,gli aminoacidi di nuovo si fondono l’uno nell’altro, creando nuove proteine ​​.

Il metabolismo delle proteine

Le proteine ​​sono sottoposte ad un regolare metabolismo del tessuto, porta alla liberazione degli aminoacidi costitutivi alla busta compresa nel sangue e nei tessuti del corpo. La metà delle proteine ​​totali si disintegra e viene sostituito ogni 150 giorni. Gli aminoacidi dalla dieta e prodotti dal corpo, possono essere usati per costruire nuove proteine ​​, convertiti in glucosio o ossidato per produrre l’ energia. Gli amminoacidi possono anche essere convertiti in acidi grassi

Le esigenze di proteine ​​del corpo

Le proteine ​​facilitano notevolmente la rigenerazione e la crescita della massa muscolare. Gli esercizi eseguiti regolarmente aumentano la necessità del corpo per le proteine ​​. Essi attivano un enzima che ossida l’aminoacido nei muscoli. Più intensa e’ la formazione più, la proteina viene utilizzato dal corpo. La richiesta di una proteina dipende dal tipo di attività fisica.

Il fabbisogno proteico delle persone che praticano discipline, velocità – resistenza e forza – resistenza sono leggermente più grandi, a causa del crescente tasso di degradazione proteica e sintesi. Per le primLe esigenze di proteine ​​del corpoe ore il tasso di decadimento è superiore al tasso di sintesi. Le proteine ​​presenti negli alimenti sono un ulteriore incentivo favorevole alla proliferazione della massa muscolare.Il consumo ​​insuffciente di proteine comporta una crescita più lenta e la dimensione della forza di massa muscolare. Nonostante una formazione intensiva può portare alla perdita di muscolo. Il corpo umano può adattarsi a un maggiore consumo di proteine ​​. L’acido in eccesso viene ossidato e convertito in energia. La dieta ricca di proteine ​​non fornisce, anche se una maggiore forza o la massa muscolare. Ciò può essere ottenuto solo da una combinazione di aumento del consumo di proteine ​​da allenamento con i pesi intenso.

Le patatine e la salute

Le patatine sono uno degli spuntini preferiti non solo per i bambiniLe patatine sono uno degli spuntini preferiti non solo per i bambini

Nonostante le polemiche, che solleva la questione delle conseguenze derivanti dal loro cibo, ancora sono venduti in più di scuola negozi. Agli adulti piace anche qualcosa masticare durante le serate trascorse sul divano a guardare la TV. Ma chi beve con la birra il cavolo rapa?… Le patatine che offrono ricche spezie possono portare a volte a vertigini, a quanto pare, uno dei peggiori alimenti da mangiare a cui noi possiamo essere tentati. O che possiamo comprare al nostro bambino, la salute di cui siamo pienamente responsabili… Ogni elemento della loro produzione solleva molte preoccupazioni. Ma fin dall’inizio.

Cosa c’e’ di male nella patata?

Le patatine sono prodotti da tutti noti a noi ( e popolare, soprattutto in cucina polacca ) patate. Quasi nessuno sa che, contrariamente a ciò che vediamo in spot televisivi, non sono le fette al forno o fritte, a cui è stata tagliata la patata fresca. La maggioranza dei trucioli prodotti dalla massa di patate, o particelle, patate triturati ad una pasta omogenea, che solo in una fase successiva della produzione ottiene una forma.La figura delle patatine risolta!

La frittura tossicaLa frittura tossica

Durante la lunga cottura di alimenti ricchi di amido si separa la sostanza chiamata acrilamide. Gli scienziati ritengono che essa ha proprietà cancerogene. Il consumo abituale di prodotti contenenti acrilamide provoca l’infiammazione nel corpo, con conseguente comparsa di aterosclerosi e di serraggio, in modo da aumentare il rischio di infarto miocardico. Inoltre, acrilamide sconvolge il sistema nervoso. Questo si traduce in un graduale declino nella capacità intellettuale, e persino la comparsa di disturbi dell’umore.

In conclusione vale la pena notare che le patatine fritte in grassi idrogenati ( grassi trans o trans. ) contenenti olio – perché sono progettati per rendere questi più croccante anche dopo il trattamento a lungo a temperatura elevata.

Perché si ingrassa dalle patatine?

Chips è una combinazione di carboidrati e grassi, in modo peggiore possibile per le persone che hanno a cuore la linea e non si tratta solo di calorie. La frittura, come sapete, contribuisce ad un aumento significativo del valore calorico degli alimenti. Fritte in olio, le patatine sono estremamente unti – ammollo olio come una spugna ( 35 % del peso del pacchetto di chip è solo grasso, 1 grammo di grasso ha 9 calorie, 100 grammi di chip possono trasportare fino a 600 calorie! ).

la frittura di prodotti di carboidrati ad alto indice glicemico fa sì che le calorie che forniamo, si depositano come grasso molto piPerché si ingrassa dalle patatine?ù facile che se fosse nato per esempio del grasso o grasso – proteina. Prodotti ad alto indice glicemico causano un picco nei livelli di zucchero nel sangue e, di conseguenza, una forte raffica del prodotto dal pancreas di un ormone chiamato insulina. La sua missione è quella di ridurre il livello di questo.

pepe nero

Piperina, la sostanza importante di pepe nero, ha mostrato segni di ridurre la formazione di cellule di grasso nel vostro corpo. Pepe nero contribuisce inoltre ad aumentare il vostro metabolismo. Questa è una grande notizia per coloro Ssck di mangiare cibo insipido e stai cercando un modo facile per gettare un po’ di sterline!

Gli integratori

Negli ultimi anni, numerosi studi legati al consumo di vari integratori alimentariNegli ultimi anni, numerosi studi legati al consumo di vari integratori alimentari

hanno valutato tra l’altro, l’impatto sulle prestazioni. Nella maggior parte dei casi non vi è alcun miglioramento significativo delle prestazioni negli atleti sani.

Gli integratori alimentari svolgono un importante ruolo se la persona che sta praticando lo sport soffriva di una carenza di alcuni minerali e vitamine. In tali casi si è osservato un significativo miglioramento dell’efficienza risultante dal fissaggio della cavità. Il basso livello delle scorte e la carenza di alcuni componenti influiscono negativamente sulle prestazioni. Le prove hanno anche dimostrato che le dosi più elevate di integratori non causano ulteriormente il suo miglioramento.

La nocività degli integratori è il risultato di un sovradosaggioLa nocività degli integratori è il risultato di un sovradosaggio

Al giorno d’oggi il sovradosaggio di vitamine e minerali presi con il cibo sembra essere impossibile. Questo problema riguarda soprattutto le persone che consumano gli integratori. Alcune vitamine e minerali che sono dati in dosi eccessive può essere dannoso. Alte dosi di cromo come cromo picolinato può provocare il cancro. L’eccesso di vitamina C è escreto nelle urine, ma le dosi fino a 1000 mg al giorno di manutenzione può causare crampi addominali, nausea e diarrea. Il ferro in eccesso porta alla costipazione, disturbi di stomaco e gonfiore. La vitamina D disponibile in eccesso aumenta la diuresi associata a sete eccessiva e può causare debolezza.

Le vitamine sotto controllo

I supplementi dell’Unione Europea sono stati testati per la conformità con gli standard della direttiva sugli additivi alimentari in vigore dall’ augusto 2005. Il suo scopo è quello di proteggere i consumatori da prodotti nocivi di vitamine e minerali. La chiusura richiede integra le forme preferite di vitamine e minerali in dosi appropriate. I supplementi sono accuratamente descritti e prima di andare in vendita sono valutati dalla Commissione europea per la sicurezza alimentare. Per la sicurezza alimentare. Solo i prodotti che sono stati certificati da lui, possono essere legalmente offerti ai consumatori.

Si consiglia di scegliere gli integratori che contengono una serie di vitamine e minerali number of vitamins and minerals

piuttosto che i singoli nutrienti. Pregiudizievole può essere un singolo uso di minerali o vitamine, portando a squilibri microelementi, nonché a carenze. Ferro, calcio e zinco sono assorbiti e trasportati nello stesso modo. Se si sta assumendo una dose troppo alta di ferro può ridurre l’assorbimento di zinco e calcio.

Le ossa richiedono un equilibrio tra la concentrazione di vitamina D, calcio, fosforo, magnesio e zinco e rame, boro, cloro e fluoro. Molto facile da interrompere accettando solo le preparazioni di zinco o di calcio. Gli integratori contenenti molte vitamine e minerali hanno una buona biodisponibilità. La vitamina C aumenta l’ assorbimento del ferro poiche’ lo converte in una forma inattiva del minerale nella forma attiva. Alcune vitamine si completano a vicenda, a seguito di svolgere ruoli simili nel corpo. L’esempio migliore è la vitamine B, che sono coinvolti nel metabolismo energetico, e quindi una carenza di breve termine di uno di essi può essere facilmente compensata con l’ uso di altri. Gli integratori singolo dovrebbero essere presi solo in situazioni in cui sono prescritti da un dietista o un medico.